LIFTING NON CHIRURGICO: JBP V LIFT

Si chiama JBP V-LIFT ed è una nuova tecnica per il trattamento dei cedimenti della cute del viso, del collo e di alcune altre zone del corpo, fenomeni che si producono nel corso degli anni per effetto gravitazionale e per l’usura dei tessuti, in particolare per la mancanza di collagene e di elastina. La forma naturale del viso nei soggetti giovani è paragonabile a una ‘V’, ma quando il volto invecchia si crea il processo inverso dando origine a una ‘V’ rovesciata, più simile a una ‘A’.
Molte persone tentano di combattere questo fenomeno facendosi riempire questi rilassamenti, con il risultato che il più delle volte si viene a creare una forma innaturale del viso che diventa quadrato, o rotondo ‘tipo faccione’.
I sistemi che la medicina e la chirurgia estetica offrono per intervenire e creare un processo di risollevamento dei tessuti sono il lifting chirurgico e altri metodi non-chirurgici. Tra questi ultimi c’è questa nuova tecnica che utilizza fili totalmente riassorbibili senza ancoraggio tali da produrre un lifting biologico; in pratica, l’organismo viene auto indotto a produrre delle fibre di collagene localizzate solo intorno alle zone di posizionamento dei fili, in modo da dare un’impalcatura sottocutanea atta a contrastare il fenomeno di scivolamento verso il basso dei tessuti. Non richiede punti di sutura e il suo meccanismo è esclusivamente biologico e fisiologico. Inoltre, a differenza di altri fili che vengono ancorati e creano tensioni e arricciamento dei tessuti, con questa metodica non si verifica un effetto di trazione meccanica.
Quando il filo è completamente riassorbito la pelle risulta più tonica ed elastica e con un effetto di riempimento e risollevamento della zona impiantata. Alla fine della seduta non vi è nessun effetto collaterale, il paziente può riprendere la sua attività e utilizzare anche il make-up.

Il JBP-LIFT è una terapia alternativa, non invasiva può essere applicata anche in altre zone del corpo come le braccia, l’interno cosce, i glutei, le ginocchia, i gomiti.

Per primi segni di cedimento dei tessuti del viso, collo, décolleté, interno braccia, interno cosce.
Un effetto “LIFTING” progressivo e durevole nel tempo.


NOVITA' NEL CAMPO DELLA CHIRURGIA ESTETICA
"Un effetto trazione, come un'impalcatura che rimodella e solleva la cute rilassata dei tessuti.”